Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  lunedi 20 novembre 2017 Partito Democratico Reggio Emilia
| Congresso_2017 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
20 ottobre 2017: Chiusura punto nascita. Tirelli (PD): ôSi faccia informazione sul percorso nascita. Ausl mantenga il confronto apertoö



CASTELNOVO MONTI 20 OTTOBRE - Nella giornata di ieri, l’assessore regionale Venturi e la Direzione di AUSL RE hanno incontrato a Reggio il Presidente della Provincia Manghi, il Presidente dell’Unione dei Comuni montani Bini e Sindaci del nostro territorio per un approfondimento dei progetti che intervengono sulla rete sanitaria dell’Appennino reggiano.
In continuità di questo momento istituzionale l’incontro si è spostato a Castelnovo Monti insieme ai rappresentanti della comunità attiva, dei comitati, di studenti e di forze politiche, che si sono espressi sulla chiusura del Punto Nascita e sulle prospettive di tenuta e sviluppo della Sanità in montagna.  
L’Assessore Venturi e la Direzione AUSL hanno ribadito che le scelte regionali sul Punto Nascita sono state conseguenti ai pareri delle commissioni tecniche, ed hanno sempre avuto come unico obiettivo la sicurezza di madri e neonati; Venturi ha dichiarato che la Regione persegue il potenziamento dell’Ospedale sant’Anna, annunciando che per maggiore rapidità di azione il Distretto di Castelnovo Monti verrà separato dal percorso di riorganizzazione provinciale, PAL, potendo contare su finanziamenti ed obiettivi attivabili in tempi brevi.
I tecnici AUSL intervenuti hanno  ampiamente spiegato le motivazioni che hanno portato al parere negativo delle commissioni e le linee di riorganizzazione del Percorso Nascita.
Guido Tirelli, per il coordinamento del Partito Democratico della Montagna, è intervenuto per evidenziare il ruolo attivo che la comunità ha svolto affinché una normativa di riorganizzazione ospedaliera potesse essere modulata in termini di salvaguardia delle aree più fragili. Il coordinatore del Pd della Montagna ha criticato l’assenza di una prima fase di informazione della popolazione, ad inizio percorso, e ha inoltre sottolineato come la commissione ministeriale avrebbe potuto accogliere l’ipotesi di una sospensiva temporanea alla chiusura, ma anche di sperimentazione di un modello applicabile in realtà periferiche con buone dotazioni ospedaliere. Tirelli nel corso del suo intervento ha detto: “La Regione ha di fronte una comunità attiva e coesa che vuole essere protagonista del suo futuro e che esprime oggi la forte richiesta di essere informata, tramite incontri pubblici, sul Percorso Nascita che è stato organizzato con garanzia di supporto alla gravidanza.
Un percorso che prevede: ambulatori ostetrici sul territorio, ostetriche in stretto contatto con le puerpere, giorni della nascita con garanzia di attenzione alla sfera materna anche nelle grandi strutture, supporto ai familiari in attesa con ospitalità, assistenza e vicinanza a puerpere e neonati nei tempi successivi con visite domiciliari.
Sul versante dei reparti ospedalieri, Tirelli ha auspicato che l’impegno del Comitato Insieme per il Sant’Anna prosegua e dia sostegno tecnico e morale ai sindaci dell’Unione nel percorso di confronto con la Regione sulla tenuta dei reparti e lo sviluppo di prestazioni attrattive per gli utenti di tutta la provincia. Su tutti questi i temi è stato richiesto che la Direzione AUSL mantenga un confronto aperto fra amministratori, popolazione, tecnici e direzione sanitaria, per un proficuo percorso di analisi, progetti e verifiche.

Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

PovertÓ minorile. Il PD incontra operatori del settore, le istituzioni e i rappresentanti politici per delineare un quadro delle azioni pi˙ urgenti da mettere in campo
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2017 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
Ricerca nel sito
»

diritti e solidarietà giustizia sicurezza feste pd parlamentari elezioni elezioni e primarie ambiente documenti lavoro scuola enti locali lavoro economia feste elettorale lavoro e economia cons.regionali dichiarazioni diritti solidarietà feste del pd
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto