Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  venerdi 24 novembre 2017 Partito Democratico Reggio Emilia
| Congresso_2017 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
Andrea Costa (PD) a Bruxelles al convegno della rifondazione del Pse

20 ottobre 2017

Pubblicato in: AttualitÓ

BRUXELLES, 20 OTTOBRE - Arrendersi di fronte all'avanzata delle destre e dei populismi, oppure ripensarci come sinistra nel mondo e in Europa? Questa la domanda di fondo del ciclo di incontri organizzato a Bruxelles dalla grande famiglia dei Socialisti Europei cui hanno preso parte i leader dei diversi partiti che la compongono a partire da Jeremy Corbin per arrivare a Gianni Pittella e al Presidente del Consiglio Italiano Paolo Gentiloni.
A rappresentare il Partito Democratico anche il segretario della Federazione Reggiana Andrea Costa e il segretario dei Giovani Democratici Luca Bonacini. "La sinistra - spiega Costa - non sta affatto passando un bel momento, e le elezioni che si stanno susseguendo nei Paesi europei lo testimoniano. È a partire anche da questo stato di cose che si sono svolti questi 'stati generali' a Bruxelles. Due giorni di dibattiti per costruire una piattaforma comune di politiche su cui dare battaglia all'interno dell'Unione e poi ciascuno nel proprio Paese. Due giorni, soprattutto, per dire che va costruita una visione nuova di sinistra nel mondo per aggredire i problemi della gente, evitando di andare ancora una volta alla rincorsa della destra". Ad invitare Costa, una sorta di 'ambasciatore' dei Democratici, direttamente lo staff di Pittella. "Il nostro partito - continua il segretario Dem - è impegnato a livello locale nei congressi per rinnovare i gruppi dirigenti, essere alla guida della terza federazione più grande d'Italia e con una candidatura unitaria mi ha consentito di rispondere positivamente all'invito e portare il nostro punto di vista sulle questioni che stanno minando dalle fondamenta le nostre comunità. La politica deve affrontare con urgenza il tema delle disuguaglianze: è facendosi carico delle paure e delle ansie che queste generano, facendosi carico della perdita di certezza sul presente e sul futuro, riconsegnando la prospettiva di un miglioramento progressivo per tutti, che la sinistra può tornare ad essere egemone nel mondo e custodire i tratti caratteristici della nostra gente, che è sempre stata accogliente, aperta, solidale, ma che ora rischia di non esserlo più per colpa di quelle paure che dicevo prima".

Ad animare i gruppi di lavoro docenti universitari, politici ed esperti da tutta Europa, e tra questi oltre a Pittella anche Federica Mogherini e Gentiloni. "Molte le proposte emerse - dice Costa - sul bilancio europeo, sul rilancio di un sistema di welfare innovativo, sul rapporto con l'Africa. Sarà un dialogo che continuerà anche a distanza perché una cosa è emersa chiaramente: la battaglia per il cambiamento non possiamo farla singolarmente, ma tutti uniti nel chiedere più investimenti, più protezione sociale, più giustizia fiscale". Tra gli ospiti più attesi il leader dei laburisti inglesi, Corbin: "Una persona molto affabile. Ci siamo scambiati qualche opinione e poi mi ha detto scherzando che un leader come lui in Italia non lo vorremmo. Con il presidente Gentiloni ci siamo fatti reciprocamente gli auguri per le prossime sfide del Partito Democratico - conclude Costa che ha voluto portare con se il segretario dei Giovano Democratici Luca Bonacini -. In questa due giorni ho incontrato ragazzi motivati, pieni di ideali e di passione, provenienti da tutta Europa. Era giusto ci fosse una rappresentanza dei nostri giovani, quei ragazzi che animano la scuola di formazione che facciamo ormai da due anni e che sono una straordinaria risorsa di idee".


Bookmark and Share







Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

18 novembre 2017 - Matteo Renzi. Visita al Museo Casa Cervi dedicato alla storia dei movimenti contadini, dell'antifascismo e della Resistenza nelle campagne.
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2017 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
Ricerca nel sito
»

diritti e solidarietà diritti solidarietà scuola enti locali giustizia sicurezza documenti parlamentari lavoro economia lavoro e economia ambiente lavoro feste pd elezioni e primarie elettorale cons.regionali elezioni feste feste del pd dichiarazioni
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto